Tantissimi Auguri per un sereno Natale e per un 2021 che dovrà essere migliore di questo 2020 che ci accingiamo a salutare senza rimpianto. Nel lasciarlo andare via ci rendiamo conto non tanto che sia passato velocemente ma di come i mesi scorsi quando siamo stati chiusi in casa sembrino addirittura un lontano ricordo.

Ci da l’idea che sia stato un anno sprecato e forse è proprio così; quante cose avremmo potuto fare e ci sono state impedite.
Ci accorgiamo ora che in realtà non è che vogliamo cose speciali ma solo un po’ di normalità, cosicché si possa riprendere tutte le attività che amiamo.

Dal canto nostro, per la Festa del Riso vogliamo provare ancora una volta ad essere ottimisti e crediamo che questa volta in un modo o nell’altro ce la faremo. Siamo certi che anche i colleghi della Festa della Tagliata sono di questo avviso: non possiamo arrenderci definitivamente al virus e rinunciare a vivere. Dobbiamo avere un atteggiamento positivo, propositivo: ce la possiamo fare.

Speriamo quindi, con vaccino che pare essere al via e con l’aiuto della bella stagione che aspettiamo con trepidazione ma anche con preoccupazione perché in effetti mancano diversi mesi, questa questa bestiaccia invisibile se ne vada, questa volta per davvero: abbiamo già dato!

Un grazie all’Amministrazione Comunale, alla Protezione Civile, alla Caritas, a tutte le Associazioni e a quanti, in proprio, si sono attivati al servizio della comunità di questo nostro piccolo ma bellissimo paese.
Nel frattempo prudenza.

Ancora un FELICE NATALE e un BUON ANNO NUOVO.

Grazie a tutti,
Il Comitato Festa del Riso